jump to navigation

Privatizzazione risorse idriche 17 novembre 2009

Posted by ul_fabius in Attimi di vergogna, Fascismo.
Tags: , ,
add a comment

Come avevo anticipato più di un anno fa ( 2 Ottobre 2008 ) con questo articolo sulla privatizzazione dell’acqua siamo arrivati all’ultimo atto, atto che prevede un governo ostaggio delle proprie correnti interne porre la fiducia sul provvedimento di modo da non arrivare alla discussione della legge nelle sedi previste istituzionalmente.

Annunci

L’acqua è stata privatizzata 2 ottobre 2008

Posted by ul_fabius in Attimi di vergogna, Dittatura, Economia.
Tags: , , , , ,
3 comments

Ebbene sì, leggo ora che anche in italia si è aperto un nuovo mercato: l’acqua corrente.
Grazie all’articolo apparso da poco su Ecoblog (che a sua volta l’ha scopreto grazie ad una segnalazione dei “grilli mantovani” di una lettera di Alex Zanotelli) scopro che nell’articolo 23 bis del decreto legge numero 113, comma 1, firmato dal ministro G. Tremonti si provvede alla privatizzazione delle risorse idriche sottomettendole alle regole dell’economia capitalistica che tante soddisfazioni ci sta dando grazie ai crack a raffica di banche, banchine e banconi statunitensi ed eurepee (ma non italiane, gli italiani non perderanno nemmeno un euro dice IlPadrone) anche un bene primario come l’acqua che non sarà più disponibile tramite distribuzione pubblica o tutt’al più tramite distribuzione da parte di aziene con capitale di maggioranza pubblico come il consorzio “antiga” che fornisce il mio paesello e i quattro paesi del circondario ma dovremo pagare (ed arricchire in maniera spropositata) società multinazionali tra le quali le francesi Vivendi Environment, Suez Lyonnaise des Eaux e Saur o la tedesca Rwe/Thames water.
Il mondo si è già mosso per bloccare queste lobby, evidentemente il nostro padrone preferisci muoversi contro corrente sbattendosene altamente di cose come questa: http://www.contrattoacqua.it/public/journal/index.php?v=140&argm=140&c=2 perchè tanto lui i soldi per pagarsi l’acqua dal rubinetto l’avrà sempre.

Purtroppo non sono riscito a trovare la puntata di Report di tre anni fa (o forse più) sul problema di cui sopra.
EDIT: sono riuscito a trovare questo blog: http://acqualatinanograzie.splinder.com/ prossimamente cercherò di mettermi in contatto con qualche latinense, da loro l’acqua è già stata privatizzata da un pezzo e su questo blog potrete leggere con quanta gioia vivano la situazione.