jump to navigation

Perchè Poor Italia

Da qualche parte bisogna pure sempre cominciare, ed un blog vuoto è un po’ come la pagina bianca prima di un esame di disegno o di un tema: qualcosa da riempire e da rendere vivo…
purtroppo per il blog non è come per il succitato tema o disegno che puoi finire e poi deciderne il titolo, qui il titolo lo devi dare subito percui mi son chiesto: cosa voglio scriverci? come posso chiamarlo? bhe … la risposta è tutta qui sotto, nella canzone “Poor Italia” di Davide “Van De Sfroos” Bernasconi scritta nel lontano 1995 per il cd “Manicomi” (pubblicato però con la formazione dei De Sfroos) ma tutt’ora attualissima: come le vere pietre migliari della storia della musica.

E i sann tütt luur, e i fann tütt luur,
balòss e canàja, barbuni, dutüur,
sistemen el mund
intant ch’inn drèe a mangià,
diventen gentil
quand i tröven de ciulà.
Sempru incazzàa cun la facia verda,
sempru prunt a vend anca la merda,
sempru prunt a fa’ la roba giusta
e pö de dree g’hann sempru scià la frusta.

Vann in Tailandia in lècc cui tusanett
e pìchen la sua perché füma i sigarett…

E disen poor Italia, poor Italia
e disen poor Italia, poor Italia
e disen poor Italia, poor Italia, poor Italia, poor Italia
prunta una cruus per chi che sbaglia…

Prunt a sparà a chi pröva a fa’ quaicoss
apena gh’è un prublema
la büten in del foss
apena levàa sö se caghen adoss
l’è la filusofia per creed de vèss balòss.

I se scandalizen pèrchè gh’è la guera,
i büten giò i fiöo’n de la rüdera,
te varden crepà cun scià na cinepresa
e pö se scunden tücc dent in gesa.

I hann rubàa tütt quel che gh’era de rubà
i hann metüu in galera e i han tacàa a caragnà…

rit.

Se va ma’ quaicoss
ghe l’han col guernu,
Se va ma’ tütcoss
ghe l’hann cul Padreterno,
se’l fa cold i vören l’invernu
se’l fa frècc chi vaghen al’infernu,
vören la calma e fànn dumà casott
crumpen tutcòss
e ghe va mai ben nagott,
disen che lur ciapen urdin de nissön
e fann tütt quell
che g’hann dì in television.

Pasen la vita a pisàa cuntra’l veent
perché l’impurtant l’è mai vèss cuntent.

rit.
Sempru in prima fila
quand finiss la bataglia…

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: