jump to navigation

Scontri di monza – Le Testimonianze 18 maggio 2009

Posted by ul_fabius in Attimi di vergogna, Discriminazioni, Dittatura, Fascismo, Politica, Razzismo.
Tags: , ,
trackback

Mi è appena giunta una testimonianza di chi era presente ai fatti di monza di ieri:
si tratta di una ragazza che era in centro a fare propaganta elettorale per la sua lista e i fatti di cui sopra si sono svolti a poca distanza della loro postazione:

Mentre facevo propaganda elettorale per la mia lista un gruppo ridotto di persone (credo non più di 20, aderenti al aderenti al Partito Comunista dei Lavoratori) stava distribuendo volantino su “la verità sulla corce rossa italiana” e che in Piazza Roma avrebbe avuto un battibecco con alcuni sostenitori di Allevi [il candidato del PDL n.d. ul_F]
Dopo qualche momento di volantinaggio hanno srotolato uno striscione per cominciare un corteo non autorizzato. Qualcuno di cui non si conoscono ancora le generalità (ma il vice comandante della polizia municipale, anche lui candidato per la mia lista, ha detto che rintraccerà il responsabile) ha richiesto e ottenuto l’intervento delle forze dell’ordine che teoricamente non dovrebbero occuparsi di manifestazioni e simili (la responsabilità dovrebbe essere della digos).
Una volta giunti sul posto gli agenti hanno intercettato i manifestanti quando si stavano disperdendo e un atteggiamento diverso avrebbe evitato qualsiasi violenza che invece si è verificata dopo che un agente della polizia ha chiesto ad una ragazza di identificarsi mostrando i documenti, lei si è rifiutata, e da lì la situazione è sfuggita di mano agli agenti (nnostante essi fossero ben più numerosi dei 4 manifestanti). In piena zona pedonale, con centinaia di passanti, gli agenti hanno iniziato a spintonare, strattonare e sbattere contro la loro macchina, al fine di ammanettare, i partecipanti al volantinaggio.
Al termine della colluttazione abbiamo contato tre ammanettati: un ragazzo, una ragazza e una persona anziana sono stati selvaggiamente picchiati, gettati a terra, trascinati e caricati in macchina.
Il ragazzo, l’ultimo che sono riusciti a caricare, è stato prima bloccato a terra, si è ritrovato con la ,maglietta lacerata e con un ginocchio di un vigile sulla gola.
A questa visione interveniva un medico della ASL chiedendo al vigile di spostare il ginocchio dalla gola del ragazzo per permettergli di respirare, come risposta è stato violentemente allontanato dall’altro vigile che era sopra l’individuo, sentendosi anche dire di “non mettergli le mani addosso”.

La domanda è: CHI ha dato un ordine del genere ai vigili? Perchè si è fatta compiere un’azione di polizia a personale non preparato allo scopo e a cui la situazione è sfuggita di mano in inutili violenze? da quando in qua al personale municipale si fanno correre inutili rischi, senza che vi sia un reale motivo di ordine pubblico? A chi avevano dato fastidio quei manifestanti?

Ringrazio Paola per la preziosa testimonianza, a breve il volantino incriminato.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: