jump to navigation

Oggi, 14 Maggio 2009 8 maggio 2009

Posted by ul_fabius in Scorci di futuro.
Tags: ,
trackback


Dopo l’episodio di mancanza di par condicio avvenuto settimana scorsa in cui il premier è stato intervistata, attaccato ed umiliato l’azienda pubblica ha optato per una trasmissione riparatrice da cui il direttore Bruno Vespa si è però dissociato lasciando la conduzione della puntata di ieri sera a Mario Giordano giudicato più equilibrato rispetto al succitato Vespa.
Il premier, al contrario di settimana scorsa, è stato accolto da un caloroso applauso promosso dai bonghi delle brigate rossonere ma anche da una irrilevante contestazione, immediatamente zittita dai capiultrà a suon di sprangate, da parte di Bruno Vespa il quale si è sdraiato per terra pregando il premier di pulirsi le scarpe sul suo dorso.
Presenti alla trasmissione un contraddittorio di tutto rispetto, assolutamente non fazioso come invece era accaduto nei giorni scorsi, composto da Maurizio Belpietro, Vittorio Feltri e Fedele Confalonieri il quale ha attaccato più volte il premier accusandolo di non avere il coraggio di vendere l’esclusiva di sanremo a mediaset. In collegamento dalla Santa Sede era presente Gianni Budget Bozzo e al telefono è intervenuto pure Don Verzè. Proprio con quest’ultimo ospite c’è stato un momento di tensione dopo l’affermazione da parte di Berlusconi riguardo alla data della sua illuminazione da parte dell’entità chiama Dio in quanto il Verzè affermava che non può essere avvenuta tramite unzione in quanto si sarebbe dovuto illuminare da solo, cosa improbabile ma non impossibile.
Motivo di scontro istituzionale è stato quando all’affermazione di Berlusconi “sono all’80% anche in Laos, sarò eletto anche lì” è seguita la telefonata di Schifani per ricordare che nonostante l’80% di preferenze la costituzione del laos richiede un’altezza minima di un metro e ottanta per essere eletti.

La trasmissione è stata irradiata sull’italico suolo a reti radio e tv unificate.
Unica eccezione Popolare Network che ha risposto con la trasmissione a ciclo continuo di “mi sono fatto da solo” della Famiglia Rossi commentata da Disma Pestalozza
Ora l’ordine regna sovrano.
Il popolo italiano sorride di fronte al nuovo successo del premier.

Immagine | Nonciclopedia

Annunci

Commenti»

1. krom999 - 8 maggio 2009

guarda, è proprio impossibile che accada: Baget Bozzo non è più tra noi 😛

😉

ulfabius - 8 maggio 2009

cavolo l’ho letto adesso!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: